Tutti Gli Articoli

“Da 60 anni simbolo di genuinità e artigianalità, la Baita è un’azienda gestita dalla famiglia Pogliano, conosciuta e stimata in tutto il territorio piemontese e ormai punto di riferimento della tradizione dolciaria locale.

Croissant, biscotti, pasticcini ma anche un vasto assortimento di pasticceria salata e gastronomia: questi sono solo alcuni dei prodotti che ogni giorno i mastri pasticceri creano nei laboratori della Baita, che conta già ben sei sedi tra pasticcerie, caffetterie e gastronomie, tutte nel circondario torinese, in particolare a Caselle, Settimo Torinese, Ciriè, Venaria e, dallo scorso anno, anche a Rivarolo.
Noi abbiamo fatto visita ad Ilaria Pogliano, giovane proprietaria della Pasticceria La Baita a Venaria, che ci ha accolti calorosamente e ci ha raccontato un po’ della storia dell’azienda di famiglia.

Come descriveresti il tuo locale in tre parole?

Pasticceria La Baita Venaria

In tre parole...Dolce, perché qui la dolcezza è di casa.
Giovane, perché pur essendo nata 60 anni fa, lo spirito della Baita e delle persone che ci lavorano è sempre stato giovanile e dinamico.
Ed infine la Baita è anche famiglia: non solo perché tutti i Pogliano lavorano e credono in questa azienda ma anche perché, quando i nostri clienti entrano nei nostri locali, si sentono accolti e benvoluti, in un ambiente autentico e che sa di casa.

1- Perché avete scelto Hydra e quali sono i vantaggi nell’avere acqua a km 0?

Cinque anni fa abbiamo conosciuto Hydra e da allora è stata presente in tutti i nostri punti vendita. I motivi sono molteplici.
Per noi, Hydra è stata una vera e propria rivoluzione: nelle nostre caffetterie facciamo circa 150 caffè al giorno, con il quale offriamo anche il bicchierino d’acqua. È facile capire che, con questa modalità, la quantità di bottiglie di plastica della quale necessitavamo era ingente.
Grazie all’erogatore d’acqua Hydra adesso possiamo avere acqua naturale e gasata, a temperatura ambiente o fredda, in un erogatore collocato direttamente nei nostri locali, senza fare uso di plastica. Inoltre evitiamo anche problemi come bottiglie d’acqua frizzante che si sgasano prima ancora dell’apertura, che non sono mai una bella sorpresa per noi o per i nostri clienti

Pasticceria La Baita Venaria

Anche la comodità è stato un elemento decisivo nella nostra scelta di affidarci a Hydra: non dobbiamo più occuparci di scaricare pesanti boccioni che ingombrano una grande porzione di spazio e sono difficili da trasportare perché troppo pesanti. Adesso basta davvero poggiare un bicchiere sotto l’erogatore e l’acqua è già pronta da servire senza alcuno sforzo.

Infine, la qualità del servizio è sicuramente il vantaggio migliore per noi di La Baita: lo staff di Hydra è sempre presente ed efficiente, ci segue in ogni nostra richiesta e necessità e controlla frequentemente che funzioni tutto regolarmente per garantirci un’acqua pura.
Ad esempio, a volte è capitato di esaurire le bombole per l’acqua frizzante prima del previsto e con una semplice chiamata, hanno provveduto immediatamente a fornirne di nuove.

Cosa ne pensano i clienti del locale?

Pasticceria La Baita Venaria

I nostri clienti notano la qualità. Le persone ci scelgono per la bontà dei nostri prodotti e l’acqua non poteva certo essere da meno. Con Hydra possiamo spillare acqua pura e buona in tutte le nostre sedi.
Inoltre abbiamo deciso di aderire al progetto Hub Water che collabora con Hydra: vendiamo le borracce a marchio Hub e diamo la possibilità di avere acqua gratis a tutti coloro che ci mostrano l’app dedicata. Un bel progetto che unisce i nostri valori alla salvaguardia ambientale e rende felice anche la nostra clientela.

Avete intrapreso altre iniziative a favore dell’ambiente?

La nostra azienda è molto sensibile al tema e si è mossa di conseguenza: cerchiamo di limitare il più possibile gli sprechi in gastronomia, per questo motivo abbiamo scelto di abbandonare le comuni vaschette in plastica o in alluminio per adottare confezioni e contenitori alimentari che siano biodegradabili e quindi meno impattanti.

Inoltre, grazie agli erogatori Hydra, i nostri dipendenti non hanno più bisogno di comprare bottigliette d’acqua: basta portare la propria borraccia a lavoro per bere un’acqua buona e pura.

Pasticceria La Baita Venaria

Progetti per il futuro?

Pasticceria La Baita Venaria

In un certo senso per noi il futuro è già arrivato: avevamo in mente il progetto di aprire un nuovo locale e lo scorso anno, in piena pandemia, ci siamo riusciti. Abbiamo inaugurato un’altra pasticceria con angolo caffetteria a Rivarolo, che speriamo venga apprezzata dai nostri clienti, proprio come tutte le altre sedi del nostro gruppo.

 Che piatto ci presentate oggi?

Pasticceria La Baita Venaria

I baci di dama
Abbiamo scelto per voi un dolce tipico della pasticceria secca piemontese, dal gusto tradizionale e amato da tutti.

Ricetta "Baci di Dama"

Ingredienti:

  • 3 kg farina
  • 3 kg nocciole
  • 3 kg burro
  • 3 kg zucchero

Procedimento:

Iniziamo pulendo bene le nocciole e ponendole in un frullatore: tritiamole fino a quando non avremo ottenuto una “farina” fine. A questa aggiungiamo poi zucchero e farina zero zero e mischiamo il tutto. Dopo aver aggiunto tutti gli ingredienti secchi passiamo al burro, che deve essere ammorbidito a mano e poi unito al tutto.

A questo punto lavoriamo gli ingredienti fino a quando non avremo ottenuto un impasto dalla consistenza morbida e facile da lavorare. Stendiamo adesso l’impasto usando un mattarello dello spessore di 1 cm e ricaviamo delle palline con l’utilizzo di stampini tondi per dolci. Nel frattempo accendiamo il fuoco a 200° e quando avremo formato tutte le palline con la nostra pasta, facciamole cuocere per 12/14 minuti.
Il segreto per una buona riuscita è far raffreddare i baci di dama per bene dopo averli tirati fuori dal forno: in questo modo la pasta non si sfalderà e rimarrà ben compatta.

Presentazione:

Uniamo a due a due le palline con una buona crema alla nocciola e il gioco è fatto!

I baci di dama sono pronti per essere gustati!

Pasticceria La Baita Venaria
vai al sito web