acqua frizzante a casa gasatore

Febbraio 25, 2022

Categoria: Articoli

Tutti Gli Articoli

Sapevi che l'acqua gasata è una tipologia di acqua minerale alla quale viene aggiunta l'anidride carbonica?

In certi (rari!) casi le bollicine possono essere di origine naturale (come l’acqua effervescente di alcune sorgenti), perché l’acqua contiene di per sé una certa quantità di gas disciolti. Tra questi è compresa l’anidride carbonica, ma si tratta di pochi mg/L, una concentrazione molto modesta che risulta praticamente impercettibile.

Nella maggior parte dei casi invece le acque frizzanti si ottengono per via artificiale, tramite “carbonazione”.
Tale processo consiste nell’aggiunta di anidride carbonica (detta anche CO2, biossido di carbonio o E290) all’acqua, con il risultato di renderla, appunto, gassata.
Così come l’acqua, anche altre bevande possono essere rese frizzanti tramite lo stesso procedimento.

Acqua frizzante: le proprietà per la salute

Le bollicine d’acqua frizzante stimolano i recettori del gusto donando una sensazione di freschezza al palato, per questo molte persone hanno l’impressione che sia più dissetante rispetto all’acqua naturale e la consumano regolarmente.
Inoltre è amica del benessere e del nostro organismo, grazie al suo potere saziante e alla funzione drenante. Secondo alcuni studi infatti, bere acqua effervescente prima dei pasti, specialmente prima del pranzo o della cena, aiuta a sentirsi più sazi e controllare la fame.

In Italia, in particolare, l’acqua gasata è particolarmente amata per le sue proprietà organolettiche: durante lo scorso anno, in tutto il territorio nazionale, sono stati consumati quasi 38.000 litri di acqua gasata.
Secondo la classifica, le prime dieci province che scelgono regolarmente di bere acqua frizzante si trovano per lo più al Centro-Nord Italia (circa il 90%) e sul podio troviamo proprio la città di Torino, che ha un consumo annuo pro capite superiore ai 4mila litri!

Acqua frizzante: perché non comprarla in bottiglia

Scegliere di bere acqua gasata tuttavia ha un costo non indifferente, specialmente se prendiamo in considerazione il punto di vista ambientale.

In Italia infatti si consuma ancora un’ingente quantità d’acqua minerale in bottiglia, con il risultato di favorire l’inquinamento attivo del nostro ecosistema.
Ricordiamo infatti che gli italiani bevono circa 194 litri di acqua minerale in bottiglia pro capite all’anno, classificandosi come primi in Europa e terzi nel mondo dopo il Messico per lo spreco di bottiglie di plastica.

Tuttavia, al giorno d’oggi, esistono diverse alternative green e plastic free che sostituiscono le vecchie bottigliette d’acqua e garantiscono un prodotto di qualità addirittura superiore.
Un esempio comodo ed eco-sostenibile? l’erogatore di acqua Hydra!

Perché scegliere un erogatore d’acqua frizzante

Gli erogatori di acqua sono pratici e funzionali e sono perfetti per qualsiasi tipo di ambiente: in casa, in ufficio o al ristorante, rappresentano la soluzione migliore per ottenere acqua sia frizzante che naturale in modo semplice e senza ripercussioni sull’ambiente.
Vediamo insieme quali sono i motivi che rendono l’erogatore d’acqua la scelta migliore per te e per il nostro pianeta.

Le ricariche durano di più

I dispenser di acqua frizzante funzionano grazie al collegamento con una bombola studiata su misura e capace di addizionare anidride carbonica all’acqua.
Con una bombola Hydra da 1 kg di CO2 si producono oltre 100 litri di acqua gasata, cioè più di un litro e mezzo al giorno per ben due mesi. Questo vuol dire poter ottenere dal proprio erogatore molta più acqua frizzante rispetto al comune gasatore d’acqua che, utilizzando cartucce di CO2, richiede la sostituzione delle ricariche molto più frequentemente.
Inoltre, grazie al servizio di consegna dei filtri di Co2 direttamente a domicilio, non dovrai più preoccuparti di rimanere sprovvisto di bombole: con una semplice chiamata potrai avere le ricariche comodamente a casa tua.

Puoi impostare la temperatura e la gasatura preferite

Chi beve acqua gassata sa che non tutte le marche di acqua frizzante che si trovano al supermercato sono uguali. E allora perché non scegliere il giusto grado di effervescenza in casa propria?
Gli erogatori d’acqua permettono di scegliere, a seconda dei propri gusti, i diversi livelli di gasatura grazie ad un semplice pulsante. Inoltre, i dispenser permettono di regolare la giusta temperatura, per avere acqua fredda o a temperatura ambiente senza occupare spazio nel frigorifero.

In questo modo tutti potranno bere l’acqua che preferiscono.

Migliora la qualità dell’acqua del rubinetto

Rispetto all’acqua in bottiglia, l’acqua di un depuratore è viva e pura. Essendo collegato alla rete idrica, l’erogatore permette di ottenere acqua microfiltrata grazie al processo di osmosi, che assicura un elevato grado di filtrazione, azione batteriostatica e la rimozione del cloro in eccesso.
Inoltre, grazie al servizio di assistenza del team Hydra, i filtri dei depuratori d’acqua vengono sostituiti a cadenza regolare, garantendo un’acqua sicura.

L’acqua all’interno delle bottiglie invece non viene controllata o filtrata regolarmente e, se non viene conservata in condizioni ottimali, potrebbe presentare tracce di acetaldeide liberata dal PET o Polietileneteraftalato, cioè il materiale utilizzato per la produzione di bottiglie di plastica.
Vari test di stabilità e analisi dell’acqua hanno dimostrato una maggiore presenza di microplastiche nell’acqua in bottiglia rispetto all’acqua del rubinetto.

Stop alla plastica

Scegliere di acquistare un erogatore d’acqua Hydra vuol dire avere a disposizione tutti i tipi d’acqua, naturale, gassata, fresca e a temperatura ambiente per accontentare i gusti di tutta la famiglia e degli ospiti, senza dover acquistare ulteriori bottiglie di plastica per ogni tipologia.

In questo modo ognuno di noi può ridurre sensibilmente ed in maniera attiva lo spreco di plastica per garantire la salvaguardia dell’ambiente.
Abbandonare la plastica significa ridurre non soltanto l’inquinamento che ne consegue dopo il suo utilizzo, ma anche le emissioni legate alla sua produzione e al suo trasporto, che sono altrettanto inquinanti e dannose per il nostro pianeta.

Design e spazio

Gli erogatori d’acqua Hydra non sono soltanto ecologici: grazie alle numerose proposte di design della nostra linea si adattano a diversi tipi di cucina e rispondono a tutte le possibili esigenze di stile della casa.
Inoltre sono ideali anche per le cucine di dimensioni ridotte poiché non richiedono grandi spazi e possono essere posizionati comodamente sotto il lavello, senza rischi di surriscaldamento.

Come abbiamo visto quindi, i vantaggi di un erogatore d’acqua frizzante sono nettamente superiori alle comuni bottiglie di plastica, perché questo permette di avere più tipologie di acqua in un’unica soluzione e in maniera sostenibile.
Per non parlare poi del fattore comodità che comporta l’utilizzo di un depuratore collegato alla rete idrica: con l’erogatore d’acqua Hydra potrai dire addio alle pesanti casse d’acqua da trasportare su per le scale e a tutte le bottiglie da gettare nella differenziata.